Team Building sui Calanchi

Team Building sui Calanchi2019-04-10T09:52:44+00:00

Project Description

Team Building sui Calanchi – Abruzzo

Descrizione

Giochi di gruppo, team working e corsi di team building. Sono solo alcune delle caratteristiche che stanno distinguendo le aziende italiane, che credono e vogliono puntare sul benessere dei propri dipendenti. Il team building è un potente strumento a disposizione delle aziende per aiutare le persone a lavorare insieme nel modo giusto e ottenere risultati di business altamente soddisfacenti. Con il termine inglese “team building” intendiamo il lavoro di gruppo, di squadra, dove un team di dipendenti lavora insieme per arrivare all’obiettivo finale disposto dall’azienda. Si tratta di un modo di lavorare sempre più richiesto, perché un team che lavora bene insieme è un team di successo che conduce l’azienda al raggiungimento di rilevanti risultati di business. Ad oggi sono sempre di più le aziende che danno importanza a questo aspetto, anche creando dei percorsi di team building aziendale ad hoc. Oltre, ai vari corsi di team building in aula, solitamente le aziende preferiscono creare situazioni, eventi, o giochi di gruppo all’aperto, fuori dal contesto lavorativo.

Presso i Calanchi di Atri, in Abruzzo, è possibile organizzare giornate dedicate proprio a questo tipo di attività, sia sulla base delle nostre proposte e sia sulla base di progetti costruiti ad hoc con le aziende per consentire la massima personalizzazione. Offriamo l’opportunità di avere numerosi professionisti da mettere a disposizione come psicologie e coach motivazionali. Giornate intere dedicate al team Orienteering, Mountain Bike, Escursioni, Corsi, Caccia al Tesoro tutte attività outdoor che permettono di stimolare e sviluppare la spirito competitivo oltre alla voglia di condividere, la capacità di sottostare a regole individuali e/o di gruppo. Il significato di outdoor, è appunto quello di una gara o di un incontro sportivo che si svolge all’aperto.
Esistono diverse tipologie di corsi, ciascuno con scopi specifici: dalla formazione per il raggiungimento delle competenze personali ai percorsi con finalità di aggregazione a quelli che consentono un miglioramento della comunicazione e delle motivazioni aziendali.

Per ognuno di questi scopi esistono determinati corsi di formazione dedicati al Team Building nel territorio dell’Abruzzo, ad esempio:

  • corso di gestione dei conflitti ed esercizi sulla comunicazione, per migliorare le dinamiche del gruppo e imparare a parlare in pubblico gestendo tutta una serie di componenti personali;
  • corsi di team building ed esercizi connessi, per aumentare il senso di appartenenza e creare i presupposti per lo sviluppo delle abilità personali volte a trasformare un gruppo in un team di lavoro efficace ed affiatato;
  • corsi motivazionali, per recuperare le energie e riprendere il focus sugli obiettivi esercitando soft skills e competenze trasversali;
  • giochi psicologici ed esercitazioni, con l’obiettivo di gestire lo stress e affrontare le avversità in maniera strategica.

I corsi motivazionali sono utili per aumentare l’autostima e la motivazione del dipendente. Presso la nostra area, inoltre è anche possibile soggiornare offrendo un servizio di camere con prima colazione. In caso di richiesta sarà possibile organizzare pranzi o cene dedicate con prodotti tipici del territorio dei Calanchi di Atri (Riserva Naturale Regionale dei Calanchi-Oasi WWF).

Informazioni Utili

Tra i vari esercizi di team building indoor e outdoor troviamo:

  • Aperitivo aziendale: Meno formale di una cena, più divertente di un pranzo, un aperitivo è un’ottima occasione per scambiare due chiacchiere con i propri colleghi, anche quelli che di solito si vedono di rado. Anche i colleghi più timidi e riservati si scioglieranno un po’, magari aiutati da un bicchiere di vino o un buon cocktail. Ricordatevi di svolgere un rapido sondaggio alla ricerca di intolleranze, allergie e altre esigenze particolari prima di stabilire il menu.
  • Giochi da tavolo: Diversi giochi da tavolo costituiscono una buona idea per il team building in azienda, anche perché hanno il vantaggio di richiedere una spesa minima soltanto in fase di acquisto del prodotto.
  • Corso di sopravvivenza:  Un corso di sopravvivenza è soprattutto una filosofia di vita all’aria aperta. Sopravvivere in un ambiente naturale spinge il gruppo a potenziare alcune abilità specifiche anche in contesti lontani dalla quotidianità, stimolando la capacità di effettuare un’analisi rapida di una situazione e l’abilità di prendere velocemente la decisione corretta. Inoltre, spinge ad avere totale fiducia nei confronti dei compagni: a ognuno, infatti, viene affidato un compito specifico e necessario per il successo dell’esperienza. Il corso di sopravvivenza include l’apprendimento di tecniche particolari, come accendere il fuoco, seguire le tracce, imparare a cacciare, costruirsi un riparo, riconoscere piante commestibili, realizzare attrezzi in legno e corde ecc., il tutto in contesti sicuri.
  • Foraging: L’attività “Alla scoperta delle erbe spontanee” prevede delle escursioni didattiche nella Riserva Regionale, oasi WWF dei Calanchi di Atri per conoscere l’immenso patrimonio ambientale e naturalistico e la biodiversità dell’area protetta. L’animazione prevede la realizzazione di passeggiate alla scoperta delle erbe spontanee ad uso alimentare e le piante officinali spontanee. Verranno fornite informazioni sull’uso culinario delle erbe e nozioni di etnobotanica, tradizioni alimentari, miti e leggende di alcune piante. Alla fine della passeggiata verrano preparate alcune ricette gastronomiche con le erbe raccolte.
  • Escursioni e Trekking:  Un percorso segnato o una passeggiata nei boschi con tanto di picnic, una gita di gruppo in un contesto naturale….tutte situazioni che servono a distendere i nervi dopo un periodo frenetico di lavoro. È un’attività di team building distensiva, nella quale si impara a conoscere i propri colleghi in un contesto diverso e più autentico.
  • Outdoor cooking – Masterchef: Questa attività a squadre prevede l’organizzazione completa di un pasto o di un piatto, compresi la mise en place e il servizio al tavolo. Ogni team avrà la propria portata da realizzare. Una volta impiattato, avrà inizio il pranzo. La giuria, composta dallo chef e dagli organizzatori, decreterà quale squadra ha realizzato il piatto migliore per gusto, presentazione e creatività. Grazie alla metafora della cucina, l’attività formativa si trasforma in laboratorio di sfida, apprendimento e divertimento. Un’occasione per osservare l’impresa da una nuova angolazione e analizzare il proprio ruolo al suo interno. La varietà di ricette su cui potersi affrontare fa sì che questa attività possa essere replicata in più occasioni dallo stesso gruppo.
  • Giochi di ruolo:  Il gioco di ruolo è molto usato all’interno delle attività di recruiting per mettere alla prova il candidato e verificare come si comporta in risposta a determinate sfide. Ciò non toglie che possa costituire anche un’ottima idea di team building aziendale. Le forme di gioco di ruolo sono infinite, ma hanno tutte lo scopo di lasciar correre libera la fantasia e l’immaginazione. Una delle modalità di gioco di ruolo più diffuse prevede l’utilizzo di dadi e schede, con i partecipanti che impersonano un personaggio immaginario e un master che tira le fila del gioco. In alternativa, potete dedicarvi a sessioni di gioco di ruolo live, indossando i panni dei personaggi desiderati e inscenando combattimento (quasi) realistici ma del tutto sicuri.
  • Meditazione:  Uno dei più grossi ostacoli all’instaurazione di un clima aziendale disteso è senz’altro lo stress. Vera e propria malattia della nostra era, si combatte efficacemente con attività di team building rilassanti, in grado di infrangere il tran tran quotidiano. Possiamo ospitarvi all’interno della nostra struttura per trascorrere un paio di giorni in meditazione in un ambiente silenzioso e a contatto con la natura. Riflettendo a mente sgombra, potreste giungere a intuizioni e decisioni altrimenti impossibili.
  • Orienteering:  Avete un collega che si perde anche in bagno e uno che si vanta delle sue doti di orientamento? Mettetevi tutti in gioco con una divertentissima attività di team building all’aperto: l’orienteering. Consiste nel portare a termine un percorso predefinito caratterizzato da punti di controllo chiamati lanterne, con il solo ausilio di una bussola e di una cartina topografica che mostra particolari della zona da percorrere. Di solito si effettua nei boschi, ma vanno bene anche altri contesti all’aperto, centro città compresi. Ogni partecipante (potete anche decidere di “gareggiare” in coppia o in gruppo) deve effettuare un suo percorso, passando nel giusto ordine dai punti di controllo indicati fino a raggiungere l’arrivo. L’orienteering mette alla prova e favorisce lo sviluppo di una serie di abilità, tra cui la capacità di osservazione e memorizzazione e la capacità di scelta di fronte a un bivio.
  • Cooking Training Management:  Un metodo originale che utilizza la metafora della cucina per parlare di azienda, che ha il vantaggio di poter essere applicato in qualsiasi location e a gruppi di qualunque dimensione. I percorsi, strutturati in una serie di esercitazioni accompagnate da debriefing mirati, variano da attività ludiche di poche ore a veri e propri interventi formativi di più giornate. Quasi tutte le esercitazioni durano circa un’ora e prevedono tre momenti: un briefing in cui vengono spiegate le regole del gioco, una fase di cooking nella quale si mettono le mani in pasta (non necessariamente ai fornelli) e un debriefing per riportare l’esperienza vissuta al contesto aziendale. Le esercitazioni derivano molto spesso da “esercizi” classici della formazione trasportati nel contesto cucina e consentono di vivere esperienze divertenti e stimolanti che fanno emergere spunti di riflessione utili per la vita professionale e non solo.
  • Percorso avventura in mtb o ebike:  Un’attività di team building aziendale che consente di scoprire un mezzo ecologico, silenzioso, economico e salutare come la Mountain Bike. Privi dell’assillo di un cronometro, i partecipanti hanno l’opportunità di socializzare all’aria aperta e migliorare le loro capacità motorie. Attraverso un percorso caratterizzato da ostacoli naturali e artificiali e immersi nelle meraviglie naturali dell’Appennino, imparano le tecniche pratiche di conduzione della bici e il corretto utilizzo del mezzo in montagna. A disposizione anche le ebike a pedalata assistita.
  • Viaggio aziendale: Organizzare un piccolo viaggio con tutti i dipendenti è un vero toccasana per lo spirito aziendale. Che si tratti di un semplice picnic organizzato nel weekend o di una due giorni in qualche località turistica, non potrà che avere un effetto positivo sull’umore, la passione e l’impegno di tutti. Un’attività di questo genere prevede un notevole sforzo economico e lavorativo, soprattutto se estesa alle famiglie dei dipendenti (ve lo consigliamo!). Accertatevi di rispondere alle esigenze di tutti, in particolare di chi ha bambini.
  • Active Painting: Un’attività creativa che sviluppa il pensiero laterale esaltando le capacità artistiche dei partecipanti. Si svolge con l’impiego di immense tele distese a terra, tute, guanti e curiosi strumenti di pittura “non convenzionali”. A ogni team viene affidato un tema, un’idea legata all’azienda, a cui segue una fase di progettazione per la creazione dell’opera prima per eccellenza. Un vero guinness aziendale di pittura creativa su tela. Termina con un momento conviviale a cui viene associata la premiazione del “pennello d’oro” consegnato alla squadra vincente.
  • Art-Door:  Art-Door è un’attività di esplorazione di un territorio o di una città, allo scopo di interpretarne significati storici, artistici e culturali. Tali significati non sono altro che la metafora di concetti rilevanti per la situazione organizzativa del gruppo. Facendo affidamento su informazioni ricevute in partenza e altre raccolte sul territorio, ogni gruppo effettua un lavoro di ricerca per ottenere un risultato eccellente sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo. In questa azione di team building d’azienda si combinano in modo sinergico riflessioni strategiche, formazione, scoperta e cultura.
  • Caccia al Tesoro:  La caccia al tesoro è un gioco emozionante e intramontabile e può essere messo in piedi all’insaputa di tutti. Ideate l’intero percorso e gli indizi da disseminare e allestite il tutto la domenica o il lunedì mattina, recandovi al lavoro in anticipo. Al loro arrivo, i dipendenti saranno divisi in squadre e dovranno gareggiare alla ricerca di un favoloso tesoro. Le domande dovrebbero testare la loro conoscenza dell’ambiente in cui lavorano, magari facendo sottili riferimenti a eventi che tutti conoscono e che fanno parte della “storia” della società.

Prenota Ora!

Prossimi Eventi

WhatsApp chat