Notizie Natura Calanchi2019-04-11T07:33:31+00:00

Notizie e Curiosità dai Calanchi di Atri

La Natura

La Riserva del Borsacchio

Tra il fiume Tordino e il fiume Vomano si estende il litorale di Roseto degli Abruzzi con uno sviluppo lineare di circa dieci chilometri. La spiaggia, bassa con sabbia finissima, ha una pendenza debole. La necessità di conservare gli aspetti paesaggistici ed ambientali, con una strategia capace di affrontare

Area Marina Protetta – Torre del Cerrano

L’A.M.P. Torre del Cerrano è istituita con decreto del Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare del 21-10-2009. Si estende fino a 3 miglia nautiche dalla costa e si sviluppa per 7 km dei quali 2,5 km di duna sabbiosa lungo la riva, dalla foce del torrente

Il Porto Sommerso di Atri

Proprio di fronte alla Torre di Cerrano, immerso fra le acque, si trova quello che da più di un ricercatore viene indicato come l’antico porto della città di Hadria, probabilmente di epoca romana. L’esistenza a Cerrano del porto di Atri dall’antico Medioevo, viene menzionata per la prima volta in

Il Parco Comunale di Atri – La Villa

L’area fu realizzata per volere di Paolo Odescalchi, vescovo di Atri. Si tratta di un ampio parco-giardino, riorganizzato ai primi di questo secolo su base architettonica con tracciati geometrici.  Si stende su due aree pianeggianti e sbalzate a terrazze per circa tre ettari, in una posizione ben areata e

La Grotte di Atri

Le Grotte chiamati anche “li muri”, fanno parte dell’ampio sistema Ipogeo che caratterizza tutto il territorio delle Terre del Cerrano. Sono raggiungibili attraverso una ripida gradinata a circa 800 metri da porta Macelli. L’ingresso è posto a Nord – Ovest; provenendo dal centro storico, in zona caserma dei carabinieri,

La Pineta Litoranea

Fu Luigi Corrado Filiani, possidente colto e lungimirante, ecologo ante litteram , ad avviare, ai primi del ‘900, il progetto che avrebbe segnato la storia e il contesto urbanistico della futura Pineto: la realizzazione di una pineta litoranea, che riproponesse la situazione dell’antica selva litoranea scomparsa a causa del

La Collina

Le Terre del Cerrano sono caratterizzate da forme collinari dolci con ampi tratti di superfici debolmente ondulate e subpianeggianti. È probabile che queste forme siano state addolcite dall’attività antropica che insiste da tempi immemorabili. L’alto grado di frazionamento e di polverizzazione, con poderi piccoli e recintati da siepi ed

Il Mare

Una delle attrattive più celebri delle Terre del Cerrano sono il suo mare e le sue spiagge. La costa delle Terre del Cerrano si estende per chilometri fra ampi arenili e pinete marittime. Una costa bassa e sabbiosa che attrae i turisti per regalare loro relax, benessere ed emozioni

Contattaci

WhatsApp chat